Sab. Dic 3rd, 2022

NAPOLI Una zona del corpo da non trascurare per il benessere e la salute in generale è il perineo (o zona perineale).Si tratta dell’insieme dei muscoli, delle membrane e delle strutture che formano il piano che chiude inferiormente la cavità addominale e pelvica e che riveste una particolare importanza durante tutto l’arco della vita della donna.

Pubertà, fertilità, gravidanza e menopausacostituiscono momenti di mutamento biologico di fondamentale importanza nei processi psicofisici e sociali femminili. In tali fasi il perineo rappresenta quella parte del corpo dove eventuali alterazioni anatomo-funzionali possono ripercuotersi sulla sfera genito – urinaria – sessuale.

Una ridotta consapevolezza e percezione del proprio perineo può tradursi, anche in ragazze giovani, in una scarsa capacità di provare piacere durante il rapporto sessuale. Eppure molte donne riscoprono questa parte del corpo solo al momento del parto o nel post-parto, per i noiosi problemi di incontinenza. E allora cosa fare? Gli Interventi possono essere di natura informativa, preventiva, educativa e curativa.

Sarà proprio questa la materia trattata negli incontri che chiuderanno la rassegna “Mondo Donna”, ideata e promossa dall’Amministratore Delegato Celeste Condorelli e dedicata ai “falsi miti” legati ai grandi temi dell’universo femminile.

Un argomento che interessa le donne di tutte le età, specialmente nelle fasi di cambiamento, e che per questo sarà sviluppato in due appuntamenti diversi ad una settimana di distanza l’uno dall’altro.

Il primo dei due, previsto il 15 giugno alle ore 17, dal titolo “Il perineo: MITO o realtà?La salute perineale dalla pubertà alla gravidanza”,riguarderà le donne adolescenti: dallo sviluppo, alla gravidanza e al post-parto.

“Il primo parto è quello decisivoper quanto riguarda le conseguenze perineali sulla statica pelvica e sulla continenza urinaria. La prevenzione deve riguardare soprattutto le primipare e tutte coloro che presentino fattori di rischio in gravidanza e durante il parto” – afferma Celeste Condorelli.

Ne parleranno:
Rita Imperatore, Ostetrica Mediterranea
Agostino Menditto, ginecologo U.O. Ostetricia & Ginecologia Mediterranea – Napoli
Maria Vicario, Coordinatrice infermieristica ed ostetrica U. O. Ostetricia & Ginecologia Mediterranea e Presidente Federazione Nazionale Collegi Ostetriche
Modera Simona Creazzola,Coordinatrice Consulta Femminile della Lega Tumori Sezione Napoli.

L’ultimo appuntamento – l’undicesimo della rassegna – dal titolo Il perineo: MITO o realtà? La salute perineale nella perimenopausa,si terrà il 22 giugno, sempre alle ore 17,e vedrà protagoniste le donne nella fase della menopausa.

In particolare verrà approfondito il tema delle perdite urinarie anche occasionali, i cui episodi sono riscontrati nel 35% delle donne.

Ne parleranno:
Nicola Colacurci, Professore Ordinario Ostetricia & Ginecologia Seconda Università di Napoli e Presidente AGUI Associazione Ginecologi Universitari Italiani
Michela Guida, Ostetrica ASL NA 3
Agostino Menditto, ginecologo U.O. Ostetricia & Ginecologia Mediterranea – Napoli
Maria Vicario, Coordinatrice infermieristica ed ostetrica U. O. Ostetricia &Ginecologia Mediterranea e Presidente Federazione Nazionale Collegi Ostetriche

Modera Silvana Capasso Pediatra Presidente AIDM Sez. “Polimnia Marconi”