Ven. Feb 3rd, 2023

CUNEO- Un giovane ragazzo di 13 anni ha perso la vita nella giornata di ieri a causa di un annegamento in piscina. Il ragazzo, nonostante non sapesse nuotare, si è tuffato in piscina, insieme ad un suo amico 17enne, per recuperare il pallone che era finito in acqua. Purtroppo il tentativo di recuperare la palla gli è stata fatale, il 13enne non ce l’ha fatta mentre il suo amico è stato ricoverato in gravi condizioni al Santa Croce di Cuneo. Per il 17enne è stato reso necessario l’arrivo dell’elisoccorso per trasportarlo in ospedale.  Il fratello del deceduto ha avuto un malore ed è stato portato all’ospedale di Savigliano sotto shock. I ragazzi, entrambi di origini africane, stavano giocando a calcio con altri amici nel campetto dell’oratorio quando il pallone è rimbalzato nella piscina di una casa privata. I due hanno scavalcato la recinzione e si sono gettati nell’acqua della piscina per prendere il pallone, ma non sono riusciti a riemergere. Le indagini sono affidate ai carabinieri che stanno ricostruendo tutta la dinamica dei fatti.