Mar. Dic 6th, 2022

ROMA -I Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno arrestato tre donne, di 31, 34 e 15 anni, tutte nomadi di origini slave, sorprese subito dopo aver rubato un portafoglio ad un turista cinese di 68 anni, in via del Sant’Uffizio.

I Carabinieri in borghese hanno notate le tre donne mentre si posizionavano dietro un gruppo di cittadini cinesi, le hanno seguite e sono intervenuti appena la 34enne, con l’aiuto delle due complici, ha allungato la mano per impossessarsi del portafoglio del malcapitato turista.

Dai successi accertamenti, i militari hanno scoperto di trovarsi davanti a una donna, soprannominata “Lady Theft” sul conto della quale pendeva un mandato d’arresto europeo, emesso a marzo del 2013, dalle autorità Olandesi, per numerosi borseggi compiuti dal 2008 al 2009 nei Paesi Bassi.

La 31enne è stata trattenuta in attesa del rito direttissimo, la minorenne condotta presso il Centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli e per “Lady Theft” invece si sono aperte le porte del carcere di Rebibbia in attesa di essere estradata.