Dom. Ago 7th, 2022

MILANO-Nella notte, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno tratto in arresto tre cittadini marocchini 20enni, irregolari sul territorio nazionale e già noti alla Giustizia, resisi autori di una rapina ai danni di un 34enne ecuadoriano.

Alle ore 03.30 circa, in Piazzale Lodi, i malfattori hanno accerchiato un transessuale e, dopo averlo spintonato e buttato a terra, lo hanno derubato di 200 euro e di uno smartphone. Un passante che ha assistito alla scena ha dato l’allarme al 112. Il rapido intervento dei Carabinieri e la diramazione delle ricerche, hanno permesso l’immediato rintraccio dei 3 a bordo di un autobus, sul quale erano saliti subito dopo aver commesso il fatto.
Alla vittima, che ha riportato alcune escoriazioni, è stato restituito il maltolto, mentre i malviventi sono stati condotti a “San Vittore”. Dovranno rispondere di rapina in concorso.