Gio. Feb 29th, 2024

TERAMO- Il forte caldo ha mietuto, molto probabilmente, una vittima nel teramano. È un uomo di 70 anni, che stamattina stava camminando nel tratto di parco che costeggia il torrente Vezzolla, sul lungofiume, prima di entrare negli impianti sportivi dell’Acquaviva.

L’uomo stava camminando quando alcuni passanti l’hanno visto barcollare fino a quando non è caduto a terra. Immediatamente soccorso da alcuni passanti, tra essi anche un’infermiere, che hanno tentato di rianimarlo, purtroppo l’uomo è stato colpito da un infarto fulminante che non gli ha dato scampo.