Mer. Feb 8th, 2023

NAPOLI- A Napoli è una vera e propria mattanza. La città ogni giorno vive episodi di criminalità che stanno mettendo a rischio la sicurezza delle persone oneste. Domenico Aporta, 24 anni, abitava in via Cupa Santa Cesarea a San Pietro a Patierno, zona periferica di Napoli, è stato ucciso ieri sera con un colpo in testa. Insieme a lui c’era il fratello di 21 anni che è rimasto ferito. Aporta aveva precedenti penali e ritenuto dagli inquirenti vicino al clan di camorra “Vinella Grassi”. Indaga la Polizia di Stato.