Ven. Set 30th, 2022

NAPOLI- Nella notte tre attentati fanno ritornare l’incubo del racket in città. Tutti gli attentati, secondo gli inquirenti, sarebbero riconducibili molto probabilmente al racket delle estorsioni.

Erano poco dopo l’una di notte quando un ordigno rudimentale è stato fatto esplodere un laboratorio orafo in via Vincenzo Annibale. Sul posto sono accorsi subito i carabinieri della compagnia del vomero, ed hanno notato i danni causati alla saracinesca del laboratorio.

Mentre un incendio ha distrutto un girarrosto che si trova in piazza Enrico De Leva, mentre fiamme sono state spente davanti ad una macelleria che si trova nella stessa piazza, che per fortuna, l’incendio ha solamente annerito la saracinesca senza causare ulteriori danni. Sui due attentati indagano gli agenti del Commissariato Arenella.