Gio. Mar 30th, 2023

Il Progetto Oltre l’Immagine, giunto alla sua VII edizione, ritrova posto nella storica cornice delPalazzo Ducale di Parete che ospita il PAM – Parete Art Museum.

Si inizia alle ore 18:30, con la presentazione del progetto patrocinato dalla Regione Campania e dal Comune di Parete.

Dopo l’adesione di più di 200 candidati da ogni parte Italia al contest fotografico Oltre l’Immagine– Paesaggio agricolo e urbano, che vedrà esposti al piano sottotetto venti partecipanti accuratamente selezionati,il progetto museale pone l’accento sulla realtà aumentata:la novità più entusiasmante sarà la presentazione della sezione di realtà virtuale con fotografia a 360° e visori 3D che permetteranno al fruitore di essere totalmente immerso in una esperienza interattiva alla scoperta delle bellezze del territorio.

«Per paesaggio agrario si intende il luogo di vita, di lavoro e di memorie di intere popolazioni. L’identità culturale del territorio deve confrontarsi con l’identità personale di chi lo guarda e di chi ne fruisce, e l’atto di osservare un paesaggio è a sua volta influenzato dall’esperienza di chi l’osserva.» Queste le parole del presidente dell’Associazione La Tenda, Luigi Iavarone. «Imprescindibile è dunque l’azione dell’uomo che modifica costantemente i territori che abita a seconda delle proprie esigenze sociali, culturali ed economiche. I luoghi di oggi così evoluti saranno la memoria del domani».

«Il Parete Art Museum – dichiara il Direttore del polo museale Palazzo Ducale,Assia Iorioè orgoglioso di inaugurare con Oltre l’immagine la sezione di realtà virtuale. L’obiettivo a lungo termine sarà quello di far rivivere gli antichi splendori del Palazzo attraverso la ricostruzione storica degli spazi. In questo modo il PAM resta fedele al concept di creare un connubio tra la il passato e il presente, oltre che fare rete con il territorio, utilizzando come veicolo la cultura, la storia e l’arte».

Oltre l’immagine, progetto iniziato a settembre, ha visto già una fitta programmazione di eventi: degustazioni enogastronomiche, laboratori di pittura per i più piccoli, workshop di fotografia paesaggistica e eventi musicali che hanno lo scopo di promuovere le eccellenze e le bellezze del territorio. Dal 7 al 31 dicembre al Piano nobile del palazzo, una collettiva pittorica dal titolo Il paesaggio agricolo e urbano a cura di Paolo Feroce e per la sezione del territorio, una personale del pittore Fausto Misso.