Dom. Set 25th, 2022

SANTA MARIA CAPUA VETERE-In arrivo anche a Santa Maria Capua Vetere le “casette dell’acqua”. Dopo la pubblicazione dell’avviso per le manifestazioni di interesse da parte delle aziende del settore e all’esito di una procedura improntata alle esigenze della massima trasparenza ed efficacia dell’azione amministrativa, è stata individuata la ditta piemontese Aqua Cristallina di Carignano, che provvederà ad installare quattro erogatori di acqua naturale, lievemente frizzante e frizzante (fredda) in punti della città di facile accesso anche con le autovetture, in modo da favorire i cittadini che decideranno di farne approvvigionamento per l’uso domestico.

L’acqua – microfiltrata e controllata per gli standard di potabilità – costerà 5 centesimi al litro e sarà possibile pagare anche attraverso tessere acquistabili in vari punti vendita della città.

Le “casette” saranno installate nella zona Sant’Agostino, nel rione Sant’Andrea, nei pressi dello stadio comunale e in piazza Mazzini.

“Gli impianti di erogazione di acqua – commenta il sindaco Biagio Di Muro – rappresentano un passo avanti di notevole rilevanza, sia perché consentono alle famiglie un forte risparmio sull’acquisto di acque confezionate sia perché contribuiscono a ridurre in misura considerevole la quantità di plastica che finisce nei nostri rifiuti. Siamo certi che i sammaritani accoglieranno con favore questa iniziativa e, in futuro, potremo valutare la possibilità di installarne altre o di aumentare i prodotti offerti. Va sottolineato che numerose accreditate ricerche insistono sul fatto che le acque pubbliche sono molto più sicure rispetto anche alla media delle acque minerali normalmente in commercio. Avremo dunque minori costi per le famiglie, un ridotto impatto ambientale e un’acqua più garantita per i consumatori”.