Mer. Feb 8th, 2023

A Sant’Agata de’ Goti (Benevento) una ventina di bare e 80 urne sono finite in un torrente in seguito al cedimento di un’ala del cimitero. Secondo il sindaco Salvatore Riccio, “quell’ala del cimitero franata insisteva su un torrente a secco che, con le abbondanti piogge delle ultime ore, è tornato a colmarsi di acqua e probabilmente ha causato il cedimento”. Sul posto sono impegnati i vigili del fuoco nelle operazioni di monitoraggio e messa in sicurezza dell’area perimetrale non franata. Il comune sta attivando tutte le procedure per il recupero delle bare finite nel torrente.

Il cedimento di parte dell’area perimetrale del cimitero, provocato dall’ingrossamento del torrente Martorano, ha fatto sì che Alcune bare e parte dei materiali si sono riversati nell’alveo del corso d’acqua.