Gio. Ago 11th, 2022

CASERTA-Sottoscritto, in data odierna, con CGIL, CISL e UIL, l’Accordo provinciale sulle molestie e la violenza nei luoghi di lavoro che recepisce l’intesa sottoscritta a livello nazionale in data 25 gennaio 2016 di attuazione all’Accordo quadro delle Parti sociali europee del 26 aprile 2007.

Nell’intesa viene sancito che ogni atto o comportamento che si configuri come molestia o violenza nei luoghi di lavoro è inaccettabile e che la dignità delle lavoratrici e dei lavoratori non può essere violata in alcun modo.

CONFINDUSTRIA Caserta e CGIL, CISL e UIL Caserta, firmatarie dell’Accordo, si impegnano a dare allo stesso un’ampia diffusione, nonché a promuovere sul territorio ogni iniziativa volta alla formazione ed all’ informazione sul tema delle molestie nei luoghi di lavoro, a favorire, con ogni strumento possibile, l’emersione e la denuncia dei comportamenti molesti o la violenza subiti nel luogo di lavoro e ad agire concretamente affinché le lavoratrici, i lavoratori e le imprese collaborino al mantenimento di un ambiente di lavoro in cui sia rispettata la dignità di ognuno e siano favorite le relazioni interpersonali, basate su principi di eguaglianza e di reciproca correttezza.

Contestualmente alla firma del documento d’intesa, è stato costituito il Coordinamento operativo cui potersi rivolgere per la denuncia e la necessaria assistenza: