Lun. Mag 23rd, 2022

NAPOLI- Nella diciassettesima giornata del campionato di calcio di serie A, gli azzurri di Sarri ospitano al San Paolo i granata di Mihajlović domenica 18 dicembre alle ore 15. Dirige il match Daniele Doveri di Roma.

Un ottimo inizio per i padroni di casa, che, al tredicesimo, acciuffano splendidamente il vantaggio con Dries Mertens. Dopo soli quattro minuti, lo stesso Mertens subisce un fallo da Barreca, guadagnando un rigore, che gli permette di “gonfiare” la rete e firmare il secondo gol al diciottesimo. Ma l’assedio del numero 14 non si arresta: al ventiduesimo, realizza una meravigliosa tripletta. Un Napoli che domina, incontrastato, la gara, dimostrando di essere in gran forma. Il team di Sarri non demorde, mentre il Toro è in grave difficoltà.

Nel corso del secondo tempo, i ritmi calano progressivamente, sebbene ci siano state occasioni dall’esito negativo per entrambe le formazioni fino al cinquantanovesimo, quando Belotti accorcia le distanze, approfittando del calo di concentrazione e di intensità dei partenopei. I granata sembrano rimettersi in gioco, provando a reagire rispetto alla passività dimostrata nella prima frazione del match. Ma i padroni di casa continuano a dominare la gara, “gonfiando” per la quarta volta la rete con Chiriches al settantesimo minuto di gioco. Cinque minuti dopo, però, gli ospiti rispondono con Rossettini. Il Napoli, determinato, non si arrende e, ancora con Mertens, firma un poker con uno straordinario pallonetto all’ottantesimo, spiazzando Hart. All’ottantatreesimo, rigore per i granata, a causa di una spinta su Iago Falque da parte di Callejón. Lo stesso Falque esegue il penalty e firma la terza rete.

Un match fantastico, ricco di emozioni, di qualità e determinazione, che termina con una grande vittoria dei partenopei.