Mar. Nov 29th, 2022

Il coronavirus porterà via con sé anche molti passaggi politici costruiti prima del covid-19. Oggi il sentimento nei confronti della Lega di Matteo Salvini è cambiato moltissimo. Prima dell’epidemia aveva catturato l’interesse elettorale di molti meridionali, ora non ha più la forza di prima. Nei meridionali è rinato, forse non c’è mai stato, il sentimento di appartenenza territoriale. Un nuovo percorso popolare che presto porterà a nuovi scenari politici. Questo sentimento popolare potrebbe portare alla nascita di un nuovo movimento meridionalista capace di difendere gli interessi del meridione. I timidi segnali portati avanti da alcuni soggetti nel costruire un nuovo soggetto politico a sostegno del sud, sono già naufragati perdendo l’interesse iniziale.

A perdere di più, però, è la Lega. Il coronavirus ha evidenziato la grande spaccatura che esiste tra nord e il sud. La Lega è nata come movimento separatista. Molte le accuse mosse al cospetto del popolo meridionale proprio da esponenti leghisti. Accuse mai dimenticate. Ma nonostante tutto, la Lega era riuscita, grazie al carisma di Matteo Salvini, a conquistare l’interesse di molti cittadini meridionali. La parentesi dell’epidemia ha fatto ribaltare le cose, ora i cittadini non vedono più la Lega come la soluzione ai propri problemi. Non è solo la Lega che paga un prezzo alto del dopo il covid-19, anche il M5S e il PD non sono ben visti da una buona parte dell’elettorato meridionale. L’unica che riscuote un pizzico d’interesse in più è Giorgia Meloni, vista come donna determinata e battagliera che ha mantenuto sempre fede alle cose che ha detto, quindi all’occhio dell’elettorato meridionale esprime più fiducia. Il primo banco di prova per la Lega sono le prossime elezioni regionali in Campania che, a questo punto, si possono tenere anche a luglio o al massimo i primi di settembre. La strada, adesso, per molti partiti è tutta in salita. Molti di essi sono venuti al sud ed hanno inzuppato il biscottino nei tanti problemi del meridione per accaparrarsi i voti. Ora il sud sembra aver aperto gli occhi, e qualcosa di sicuro cambierà.