Dom. Dic 4th, 2022

NAPOLI-Dopo una notte di serrate trattative presso il Mise questa mattina la fumata bianca: salvi tutti i lavoratori di Almaviva Contact Spa, di cui 400 solo a Napoli.

Il confronto fra le organizzazioni sindacali, il viceministro Bellanova e gli assessori regionali al lavoro di Campania Sonia Palmeri e Lazio Lucia Valente hanno portato alla sottoscrizione di un accordo che  consolida e rilancia i siti produttivi di Roma, Napoli e Palermo con una riduzione oraria non superiore a quella attuale e senza alcun peggioramento delle attuali condizioni di reddito dei lavoratori.

“E’ stato raggiunto un importantissimo risultato – ha dichiarato il Presidente Vincenzo De Luca – che ci impegna ancora di più nella difesa dei posti di lavoro per questa e le altre vertenze aperte nella nostra regione. L’obiettivo è salvaguardare l’occupazione ma soprattutto di creare in Campania nuove occasioni di lavoro. E’ questa la nostra priorità”.
“Le Regioni – ha dichiarato l’assessore Palmeri – comprendono la difficoltà del settore dei call center e si impegnano a finanziare specifici programmi di formazione e riqualificazione professionale dei lavoratori finalizzati all accrescimento delle loro competenze”.

Un tavolo di settore dedicato sarà istituito permanentemente presso il Mise per affrontare le criticità che dovessero emergere.