Lun. Mar 4th, 2024

NAPOLI- Un fine campionato caratterizzato dall’amarezza di non aver vinto lo scudetto, ma il dopo si sta incorniciando di ulteriore amarezza. Il primo nodo, quello dell’allenatore, vede avvicinarsi l’addio a Sarri. Ieri sera a sorpresa Carlo Ancelotti era a Roma a casa di De Laurentiis, si è parlato di panchina del Napoli d’affidare al tecnico emiliano.  Circola la voce di un ingaggio di sei milioni a stagione per due anni con opzione al terzo. L’ex allenatore di Juve, Milan, Real, Chelsea, Psg e Bayern ha anche ascoltato il progetto tecnico di De Laurentiis. Rassicurazioni che lo hanno convinto e hanno fatto decollare l’affare.

L’incontro tra Ancelotti e De Laurentiis certifica l’addio di Sarri. L’ultimatum è scaduto: il tecnico toscano saluterà il Napoli e con molta probabilità volerà in Russia allo Zenit San Pietroburgo.

L’addio più pesante arriva dal capitano del Napoli, Marek Hamsik, che direttamente dalla Slovacchia a fatto intendere che al sua avventura a Napoli è finita. Il capitano ha lasciato poco spazio alle interpretazioni: “Ho dato tutto me stesso, forse il mio percorso al Napoli è giunto alla fine. Mi piacerebbe provare una nuova esperienza”.

di Daniela Errico