Ven. Ago 12th, 2022

BENEVENTO- Un giovane è stato iscritto nel registro degli indagati per la morte della piccola avvenuta a San Salvatore Telesino, in provincia di Benevento. Si tratta di un giovane di 21 anni, rumeno, che è stato ascoltato per tutta la notte alla presenza del suo legale in relazione alla morte della bimba di 10 anni, il cui cadavere nudo è stato trovato nella notte fra domenica e lunedì nella piscina di un casale a San Salvatore Telesino. Il giovane è stato iscritto nel registro degli indagati. È un atto dovuto per consentire la eventuale nomina di un consulente in vista dell’autopsia sul corpicino della bimba rinvenuta morta nella piscina di un resort a San Salvatore Telesino, in provincia di Benevento. Oltre al giovane, gli investigatori hanno interrogato in tutto una quarantina di persone nel tentativo di ricostruire con la maggiore precisione possibile le ultime ore di vita della bambina.I carabinieri del Ris di Roma hanno effettuato alcuni rilievi a San Salvatore Telesino (Benevento) nell’abitazione del giovane interrogato.