Mar. Ago 9th, 2022

ARIENZO -I Carabinieri della Stazione di Arienzo (CE), in via Cappuccini di quel centro, unitamente a quelli del Nucleo Operativo Ecologico di Caserta, nell’ambito di un servizio finalizzato al contrasto dei reati in materia ambientale, hanno proceduto al sequestro penale di un’area comunale di circa 900 m2, data in concessione alla ditta affidataria del servizio di raccolta, trasporto e smaltimento rifiuti solidi urbani di quel comune. A seguito di sopralluogo, i militari dell’Arma hanno riscontrato un ingente quantitativo di rifiuti di vario genere, ovvero, 30 m3 di ingombranti e 10 m3 di rifiuti speciali (guaina), nonché numerosi pneumatici ed elettrodomestici fuori uso. I carabinieri, al termine delle operazioni di verifica hanno deferito in stato di libertà il legale rappresentante della ditta, ritenuta responsabile del reato di attività di gestione rifiuti solidi urbani e speciali in assenza di requisiti tecnici per la formazione dei centri di raccolta.