Dom. Set 25th, 2022

PALERMO- La Polizia di Stato di Palermo ha arrestato gli autori della  violenta rapina a mano armata compiuta il 23 luglio 2014 ai danni di  una farmacia in cui erano presenti anche una donna incinta e dei bambini.

Alle identificazioni dei due malviventi i poliziotti del Commissariato di P.S. “S.Lorenzo” sono giunti dopo una laboriosa attività d’indagine che ha condotto  ad importati riscontri investigativi, anche grazie all’ausilio di efficaci supporti tecnici.

Un tatuaggio malcelato dalla manica di una felpa ed un pantalone perfettamente corrispondente a quello indossato in corso di rapina, sono gli elementi che hanno “incastrato”  uno dei due autori. Inoltre, attraverso una costante analisi dei luoghi di principale frequentazione, gli investigatori hanno arrestato l’altro componente che risulterebbe aver partecipato alla rapina, restando all’esterno dalla farmacia.

I due soggetti sono attualmente  reclusi presso la locale casa circondariale.