Dom. Nov 27th, 2022

CESENA- Erano da poco passate le 18,30 quando un portavalori è stato assaltato da un commando sull’autostrada A14 nei pressi di Cesena.  Il furgone appartiene alla società Civis Augustus che, a quando si apprende, conteneva quasi due milioni di euro quando è stato preso di mira dai malviventi.

Secondo la prima ricostruzione fatta, il comando era composto da una dozzina di persone, che armati di fucili a pompa e kalashnikov hanno fermato il blindato. I banditi hanno sparato all’impazzata per circa cinque minuti prima di assaltare il furgone salendo sul tetto ed hanno aperto il portellone superiore, e nonostante sia partito l’allarme schiumogeno, i rapinatori sono riusciti a portare via quasi seicentomila euro.

Gli assaltatori una volta prelevato il denaro hanno bruciato le tre auto con le quali erano arrivati sul posto, hanno sequestrato e messo di traverso due camion per favorirsi la fuga. Le indagini sono
affidate alla squadra mobile di Forlì, guidati da Claudio Cagnin.