Gio. Ago 11th, 2022

ACQUAPENDENTE- Il piccolo borgo di Torre Alfina, uno dei Borghi più belli d’Italia,dominato dal suo imponente castello, ha avuto il suo evento culturale, il Festival Letterario della Rosa d’Oro, che dipanandosi in quattro giorni,4 al 7 agosto 2016,ha richiamato nel luogoscrittori, poetie fotografi da varie parti d’Italia, in occasione della premiazione delle varie sezioni del premio.

Nella sezione Poesia  del 5 agosto è stata attribuita una “Menzione alla memoria” al poeta recentemente scomparso, Veniero Scarselli, la cui poliedrica personalità di scienziato, di saggista e di poeta, riconosciuta anche da importanti critici letterari, quali, ad esempio, Mario Sansone, Luigi Baldacci, Giancarlo Oli, Giorgio Barberi Squarotti e molti altri, è stata illustrata ampliamente da Lorena Fiorini, madrina del Premio, da Umberto Coro, l’organizzatore e dalla moglie Gemma Menigatti, anche con la lettura di passi dal saggio Conservazione dell’amore coniugale. Affettività e sessualità nella terza età e dal poema Trionfo delle Anime Artificiali.La prima ha evidenziato l’originalità del saggista-biologo, preoccupato di illustrare le cause, recondite e mai abbastanza esplicitate, della disaffezione che colpisce le coppie non più giovani e le strategie da sviluppare per ridestare l’Eros assopito. Il secondo ha sottolineato il coraggio dello studioso per aver abbandonato una brillante carriera, per dedicarsi alla vita agreste e alla riflessione poetica. La moglie ha messo in luce le differenti tematiche delle opere, veri e propri romanzi lirici, ciascuno con un filone narrativo, che difficilmente si riscontra nelle pubblicazioni correnti. Nella prima fase l’autore spazia dall’amore, in tutte le sue espressioni, alla morte; dall’esistenza di Dio all’immortalità dell’anima; nella seconda fase, dopo aver sviscerato tutti i temi più assillanti, il poeta si lancia all’immaginazione più sfrenata, di cui ne è esempio il poema il Trionfo della anime artificiali, clonate immuni dalle passioni e non inclini al male, per ovviare all’errore della creazione divina.

Tutte le opere del poeta e l’apparato critico delle sue opere sono scaricabili dal suo sito WEB: venieroscarselli.it