Lun. Mag 23rd, 2022

Era stato assunto da tre giorni un operaio 22enne che è morto a seguito di un’incidente sul lavoro. Il giovane, originario della Guinea Bissau e residente a Ferrara, stava lavorando in un magazzino, all’Interporto di Bologna, quando è rimasto incastrato tra una ribalta e il mezzo pesante parcheggiato a ridosso per il carico merce venendo schiacciato. Da una prima ricostruzione il mezzo pesante non si sarebbe spostato e a muoversi, causando la morte del giovane, sarebbe stata la piattaforma mobile. La dinamica precisa dell’incidente è all’esame dell’autorità giudiziaria che ha aperto un’indagine.