Lun. Ago 8th, 2022

Cristian Invernizzi, deputato della Lega e presidente della Commissione federalismo fiscale, è intervenuto ai microfoni di Radio Cusano Campus parlando Sull’autonomia delle regioni del nord. “In soldoni, senza entrare in eccessivi tecnicismi, si tratta dell’iter iniziale per far sì che quelle materie previste dalla Costituzione che sono state richieste in gestione dalle tre regioni potranno essere gestite da queste regioni tramite una compartecipazione a gettito erariale. Questo è il primo passo, quello più vicino al concetto classico di federalismo. E’ una conquista storica. Le tre regioni in questione possono fare da apripista rispetto alle altre perché non si tratta  di una conquista delle regioni ricche a discapito delle regioni più povere, come qualcuno vorrebbe far credere. Governatori del sud sul piede di guerra? Mi sa tanto di semplice lotta politica questa. La Sicilia ha uno statuto che le permette di fare cose che Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna si sogneranno di fare nonostante l’autonomia. Con questa legge cambia il soggetto che gestisce quei soldi, ma i soldi rimangono quelli, non è che vengono sottratti alle regioni del sud”.