Gio. Ott 6th, 2022

AVERSA- Un’ originale storia d’ amore tra due sorelle legate dalla nascita, sentimenti e soavità vocale in contrasto con la condizione di degrado socio- ambientale e realtà criminale, in un contesto di personaggi e situazioni creati con magistrale uso della telecamera, offrono lo spunto per ritrarre una terra e un popolo che faticosamente cercano di separare la propria immagine da quella del malaffare. Sullo sfondo di uno dei più degradati contesti socio- ambientali, quello della terra dei fuochi, si stagliano affetti e note vocali delicate che nobilitano un territorio martoriato e propongono una visione di possibile scissione di questa terra malata dalla criminalità che l’affligge. È quanto raccontato nel film Indivisibili del regista Edoardo De Angelis, che ha saputo mettere in campo tutta la professionalità per riprendere azioni e situazioni in un contesto degradato come quello situato lungo il litorale domizio.

Ieri sera la proiezione al teatro Cimarosa insieme all’associazione ANM (sezione Napoli Nord) seguito da un dibattito sul film e sulla situazione della nostra terra.

Viola e Daisy, due sorelle siamesi, personaggi interpretati da Angela e Marianna Fontana. È la storia di queste due ragazze che vivono legate dalla nascita, ma nessuno gli ha mai detto che possono essere separate. Poi scoprono che invece essere separate, grazie ad un intervento chirurgico, è possibile. La scoperta sviluppa in una di esse la voglia di condurre una vita normale, mentre l’altra ha paura di perdere la sorella, tutto in un contesto familiare ostile alla loro scelta. La storia è bellissima, ma quello che stupisce di più è la bravura di queste due ragazze, che hanno saputo recitare la parte con estrema bravura. Un’interpretazione talmente viva che fa sembrare la visione non una finzione ma sembra che tutto si stia svolgendo realmente davanti agli occhi del pubblico durante la visione del film. Angela e Marianna hanno dato quel tocco d’interpretazione che serve ad ogni regista per rendere le scene perfette.

clicca sulle immagini per ingrandire:

indivisibili5indivisibili13indivisibili12indivisibili9indivisibili5indivisibili1indivisibili8indivisibili11indivisibili4indivisibili3indivisibili2indivisibili10