Mar. Ago 9th, 2022

AVERSA- L’annuncio fu dato proprio dalle colonne di questo giornate, dove illustrammo un progetto politico per Aversa, dove al centro di tutto c’era una probabile candidatura di una donna a capo di una lista civica. Da quell’articolo su Elena Severino si sono accesi i riflettori fino a portarla a prendere una decisione importante come candidarsi per le amministrative del cinque giugno. Elena Severino dopo tanti incontri e dopo tanta riflessione ha deciso di accasarsi in una lista civica per scendere in campo in prima persona. Figlia di una parte di storia politica della città di Aversa, papà Mario era una figura di spicco della vecchia Democrazia Cristiana. Politico stimato e ben voluto in città e non solo, ha trasmesso ad Elena quella parte decisionale e il coraggio di sapersi mettere in gioco. Sulla scorta dell’insegnamento ricevuto dal papà, facendo tesoro del passato storico di suo padre, Elena ha sciolto le riserve sulla sua candidatura.

Non è stato facile – spiega Elena Severino – sono stati mesi difficili, dove ho dovuto ponderare bene la scelta da fare.  Credo di aver fatto quella giusta, ma la cosa che interessa di più è spendere le mie energie al servizio della città, cercando di portare il supporto di idee per migliorare la vita quotidiana dei cittadini. Mancano ancora poche limature, ma sono certa che la mia scelta sarà condivisa da molte persone che la pensano come me. Io ci credo, ora tocca ai cittadini darmi quel consenso giusto per poter realizzare quella parte di proposte che ho in mente per il bene di Aversa”.