Mer. Mag 18th, 2022

Continuano senza sosta le indagini della guardia di finanza per scovare i percettori del reddito di cittadinanza illecitamente. È il caso di una donna di 50 anni di origini romene residente nel Torinese, è stata smascherata e denunciata dalla guardia di finanza. Secondo l’indagine condotte dalle fiamme gialle, la donna ha guadagnato quasi 140mila euro in quattro anni lavorando come badante e beneficiando del reddito di cittadinanza. La donna aveva percepito il reddito, ora revocato, presentando una falsa documentazione. Le fiamme gialle di Susa, nel torinese, hanno scoperto che la donna lavorava in diversi paesi del Torinese, ma non ha mai dichiarato il suo reddito al fisco. La stragrande maggioranza delle somme erano poi trasferite su conti correnti in Romania.