Mer. Feb 8th, 2023

LUCCA- Sono ancora in corso tutte le indagini per capire cosa sia successo ad una donna di 46 anni, barelliera all’ospedale di Lucca, che alle ore 13 di oggi, nei pressi dell’obitorio dell’ospedale,  è stata prima aggredita e poi cosparsa di liquido infiammabile. La donna è stata avvolta dalle fiamme ma è riuscita a gridare attirando l’attenzione dei colleghi. I colleghi una volta sul posto sono riusciti con dei secchi d’acqua a spengere le fiamme.  Sul posto sono subito intervenuti anche i vigili del fuoco, un’ambulanza e l’elisoccorso Pegaso che ha trasferito la donna in gravissime condizioni al centro grandi ustionati di Pisa. La polizia sul posto sta facendo tutti i rilievi per capire ricostruire la scena dell’aggressione e cercare di giungere al responsabile di questo ennesimo atto brutale contro una donna.