Dom. Set 25th, 2022

BARI-Questa sera il Consiglio comunale con una larga maggioranza ( 24 voti favorevoli 1 astenuto e 7 contrari) ha approvato il piano triennale delle opere pubbliche 2015-17 illustrato dall’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso. Il documento è allegato al bilancio di previsione che è in fase di discussione e approvazione.

Il piano, approvato lo scorso 30 marzo dalla Giunta comunale per il passaggio in Consiglio, prevede un totale di 373 opere nel triennio, 143 delle quali inserite nella prima annualità. L’importo complessivo del piano ammonta a 918.526.653 euro, così suddivisi:

– 182.267.750 euro nel 2015

– 351.529.999 euro nel 2016

– 384.728.904 euro nel 2017.

Nel presentare l’impianto generale del nuovo documento programmatico l’assessore Galasso ha rimarcato come le opere – fatte salve quelle più importanti che hanno un’incidenza sull’intero territorio cittadino – siano suddivise tra i cinque Municipi in misura proporzionale al numero di abitanti di ciascuno, così da garantire, per quanto possibile, un’equa distribuzione degli interventi in coerenza con l’attuazione del decentramento amministrativo.

In generale si passa ad una nuova visione degli interventi per cui i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria vengono accorpati superando le tradizionali suddivisioni per immobili (ad esempio, le scuole non sono più suddivise per ordine, come in passato quando gli interventi venivano distinti per asili nido, materne, elementari e medie) e per tipologie di lavori (opere edili, impianti elettrici, ecc.), ottenendo un risparmio di spesa per economie di scala e un efficientamento della gestione complessiva dei lavori e dei contratti (unica gara, unico direttore dei lavori, unico contratto).

Inoltre, gli stessi interventi, anche se oggetto di un’unica gara, sono stati suddivisi per Municipio seguendo quanto previsto dal regolamento sul decentramento.

Di seguito le principali opere previste per il 2015:

STRADE E VIABILITÀ

  • 000 euro per il progetto preliminare della via Camionale, che collegherà il porto, la strada statale 16, l’autostrada e la zona industriale
  • 000.000 euro per la manutenzione straordinaria delle strade nei 5 Municipi
  • 620.000 euro per il raddoppio di via Amendola (gara prevista entro l’anno)
  • 250.000 euro per l’allargamento e la sistemazione di via Caposcardicchio (San Paolo)
  • 000 euro per il rifacimento della passerella pedonale in via Imperatore Traiano (Japigia)
  • 982.000 euro per la realizzazione del percorso ciclabile attrezzato che collegherà via Sparano a San Girolamo, finanziato dal “Piano città”
  • 000 euro per la costruzione della rotatoria di via Ancona (San Pio)
  • 000 euro per la nuova viabilità interna al quartiere San Girolamo: nuovo intervento conseguente alla pedonalizzazione prevista nell’ambito della riqualificazione del waterfront di San Girolamo e Fesca
  • 000 euro per la costruzione della rotatoria sulla complanare in corrispondenza degli insediamenti del quartiere Sant’Anna (Japigia): nuovo intervento a servizio della viabilità della maglia 22
  • 000 euro per la realizzazione dell’hub del trasporto pubblico nei pressi del Polivalente (Japigia): nuovo intervento previsto a servizio dell’utenza scolastica
  • 000 euro per la costruzione della rotatoria tra via Pier Paolo Pasolini e via Del Turco (Palese): nuovo intervento teso a migliorare la viabilità del quartiere
  • 000 euro per il rifacimento dei marciapiedi di via Argiro
  • 000 euro per la manutenzione straordinaria di via Manzoni a Carbonara
  • 000 euro per la realizzazione delle urbanizzazioni primarie in strada Annunziata (Bari vecchia)
  • 000 euro per la manutenzione del basolato della Città vecchia
  • 000 euro per le urbanizzazioni primarie a Carbonara 1-zona C2-PEEP 167
  • 500.000 euro per la realizzazione dell’arteria di penetrazione nel quartiere Santa Rita
  • 000 euro per l’allargamento delle vie Alberotanza e Calvani (Carrassi)
  • 000 euro per la realizzazione della pista ciclabile Carrassi-San Pasquale (primo lotto)
  • 000 euro per la realizzazione della pista ciclabile Picone-Poggiofranco (primo lotto)
  • 000 euro per l’allestimento del Park & Ride di via Mitolo (Poggiofranco)
  • 000 euro per la costruzione della rotatoria tra via Re David e viale Di Vittorio (San Pasquale)
  • 500.000 euro per la riqualificazione, l’efficientamento energetico e la piantumazione di nuovo verde nel parcheggio del Park & Ride di largo 2 Giugno
  • 000.000 euro per la costruzione di due rotatorie su via Caldarola ad incrocio con via Magna Grecia e via Salapia
  • 000 euro per la costruzione di una rotatoria tra via Che Guevara e via Martin Luther King
  • 000.000 euro per la manutenzione, la riqualificazione e l’acquisto del Polipark di via Solarino (Poggiofranco)
  • 000.000 euro per la riqualificazione di via Sparano

PATRIMONIO

  • 000 euro per l’installazione dei sistemi di videosorveglianza nelle strade, piazze e spazi pubblici esterni nei 5 Municipi: un nuovo intervento a tutela della sicurezza urbana
  • 100.000 euro per la riqualificazione degli immobili non scolastici (accordo quadro)
  • 800.000 euro per la costruzione di alloggi di ERP nella zona 167 di Ceglie del Campo
  • 000.000 euro per la costruzione di 28 alloggi per portatori di handicap nell’ambito del PIRP di Japigia
  • 000.000 euro per la riqualificazione del canale Valenzano
  • 000 euro per la ristrutturazione della palazzina ex spogliatoio nell’area della Caserma Rossani
  • 700.000 euro per l’esecuzione dei lavori di un parco-giardino nella ex Caserma Rossani (area compresa tra via Giulio Petroni, corso Benedetto Croce e via De Bellis)
  • 350.000 euro per diversi interventi di manutenzione negli alloggi ERP di San Pio, via Catino, Santa Rita (Bari), e di Noicattaro, Cassano, Putignano, Acquaviva delle Fonti e di Palo del Colle
  • 000 euro per l’allargamento e la ristrutturazione della sede dell’URP centrale del Comune, in via Roberto da Bari
  • 000 euro per gli allacciamenti e la sistemazione delle aree che accoglieranno i moduli abitativi destinati all’accoglienza dei migranti

VERDE PUBBLICO

  • 078 euro per la riqualificazione dei tre giardini in via Suglia (Japigia), piazza della Torre e via Lama Giotta (Torre a Mare)
  • 000 euro per il completamento del giardino di viale Einaudi angolo con via Tridente, con pista ciclopedonale e verde attrezzato (San Pasquale)
  • 000 euro per il secondo lotto dei lavori di riqualificazione di piazza San Francesco (Santo Spirito)
  • 000 euro per interventi di riqualificazione della pista, dei giochi e degli attrezzi ginnici della pineta San Francesco
  • 000 euro per la realizzazione del giardino adiacente alla chiesa di San Salvatore – primo stralcio (Loseto)
  • 000 euro per la sistemazione dell’area verde in via Carrante (Picone)
  • 000 euro per la realizzazione del giardino di san Cataldo
  • 000 euro per la sistemazione di piccoli spazi verdi in tutto il territorio cittadino

SCUOLE

  • 000 euro per la riqualificazione ad asilo nido della scuola Montessori a Carbonara
  • 000 euro per la riqualificazione ad asilo nido della scuola Costa a San Girolamo
  • 000 euro per la prevenzione incendi nella scuola materna Saverio Lioce a Poggiofranco
  • 650.000 euro per la costruzione della nuova scuola materna ed elementare al Villaggio del Lavoratore
  • 000 euro per la realizzazione di nuove sezioni di scuola materna nella scuola di Palese Macchie
  • 000 euro per il rifacimento della recinzione della scuola Lanave al San Paolo
  • 500.000 euro per lavori di riqualificazione della scuola materna Regina Margherita a Madonnella
  • 000.000 euro per la realizzazione di un nuovo plesso scolastico (dieci nuove classi di scuola elementare) nella scuola Eleonora Duse di San Girolamo
  • 000 euro per la realizzazione della palestra e annessi servizi igienici nella scuola elementare e materna Cirielli al San Paolo
  • 000 euro per il rifacimento dei servizi igienici della scuola media Amedeo d’Aosta a Japigia
  • 000 per il rifacimento della facciata edel lastrico solare della scuola media San Nicola a Bari vecchia
  • 000 euro per la costruzione della palestra della scuola media Rita Levi Montalcini di Torre a Mare
  • 000 euro per la manutenzione della palestra della scuola media Aldo Moro a Santo Spirito
  • 000 euro per la messa in sicurezza della scuola media Tommaso Fiore a Poggiofranco
  • 000 euro per la realizzazione di spazi per attività ludico-sportive nella scuola Marconi a San Girolamo

MERCATI

  • 000.000 euro per la costruzione del mercato giornaliero in via Pitagora (Japigia)
  • 000 euro per il rifacimento degli impianti di scarico del mercato giornaliero di Santa Scolastica (Carrassi)

CIMITERI

  • 800.000 euro per la realizzazione del nuovo impianto di cremazione della necropoli monumentale

PUBBLICA ILLUMINAZIONE

  • 500.000 euro per interventi di riqualificazione degli impianti di pubblica illuminazione su tutto il territorio cittadino
  • 464.000 euro (complessivi) per 4 progetti di manutenzione straordinaria degli impianti di pubblica illuminazione in diverse strade della città nei 5 Municipi
  • 000 euro per la manutenzione dei candelabri monumentali sul lungomare Starita
  • 000 euro per l’adeguamento degli impianti di pubblica illuminazione all’Executive Centre

FOGNA BIANCA E IMPIANTI SOLLEVAMENTO ACQUE

  • 250.000 euro per la realizzazione della fogna bianca in corso della Carboneria (Libertà)
  • 500.000 euro per la realizzazione della fogna bianca a Carbonara
  • 000 euro per la manutenzione dell’impianto di sollevamento delle acque meteoriche a servizio dei sottopassi di via Crispi e via Brigata Regina (Libertà)
  • 000 euro per la realizzazione dell’impianto di sollevamento delle acque meteoriche a servizio dei sottopassi di via Generale Bellomo e via Torre Tresca – primo stralcio (Picone)
  • 000 euro per la realizzazione della fogna bianca in via Serra e via Hahnemann (San Pasquale)

PORTI E SPIAGGE

  • 695.000 euro per il dragaggio del porto di Torre a Mare
  • 000.000 euro per la riqualificazione del waterfront del litorale di San Girolamo e Fesca
  • 000 euro per la manutenzione straordinaria delle spiagge cittadine
  • 000 euro per la riqualificazione del molo Sant’Antonio
  • 000 euro per la riqualificazione del molo San Nicola

TUTELA DEL TERRITORIO

  • 200.000 euro per il piano di riqualificazione urbana del parco di Lama Balice – primo stralcio
  • 500.000 euro per il piano di riqualificazione urbana del parco di Lama Balice di Lama Balice – secondo stralcio

AMBIENTE E BONIFICHE

  • 000.000 euro per la messa in sicurezza definitiva dell’area ex Fibronit
  • 000.000 euro per la sistemazione delle superfici dell’area ex Gasometro con la realizzazione di impianti sportivi e verde pubblico

SPORT

  • 000 euro per l’efficientamento energetico dello Stadio del Nuoto – primo stralcio

TEATRO PICCINNI

  • 000.000 euro per i lavori di ristrutturazione del teatro comunale – secondo stralcio.