Ven. Ago 12th, 2022

BARI- Le indagini sono partite tempo fa dopo denunce da parte di alcuni genitori dei bambini. Le indagini hanno trovato riscontro in quelle denunce ed è partito l’arresto per due maestre presso la scuola materna “Arcobaleno”, appartenente all’Istituto Comprensivo Aristide Gabelli di Bari Santo Spirito. I militari dell’arma hanno potuto riscontrare che le due maestre per far stare fermi i piccoli, immobilizzavano loro le mani, li trascinavano sul pavimento, li colpivano alla nuca e li sottomettevano a terribili vessazioni. Tra il 31 marzo e il 22 aprile i carabinieri avrebbero accertato 37 episodi di maltrattamenti compiuti in 15 giorni effettivi di lezione. La procura di Bari riferisce come il 22 aprile una delle due maestre ha strattonato per un braccio una bambina, spingendola così forte da farla sbattere di peso contro un banchetto, per poi rimbalzare all’indietro, perdere l’equilibrio e cadere in avanti, a pancia in giù. La bambina è finita con corpo e la faccia sul pavimento, rimanendo esanime per alcuni minuti, senza né piangere né parlare, mentre la maestra ha continuato a girare per l’aula proseguendo nelle sue attività, ignorando le condizioni della piccola e facendola ignorare anche agli altri bambini. Le indagini continuano al fine di accertare eventuali responsabilità di altri soggetti.