Ven. Feb 3rd, 2023

BERGAMO- si sta indagando per capire le cause di un mancato atterraggio avvenuto a Bergamo. Un aereo cargo, un Boeing 737 400 della Dhl in arrivo da Parigi Charles de Gaulle (volo BCS 7332), è uscito di pista in fase di atterraggio, ha sfondato la recinzione dello scalo di Bergamo, ed è finito sulla tangenziale. L’equipaggio, composto da comandante e primo ufficiale, è rimasto illeso. Solo per un caso, favorito anche dall’orario, nessun veicolo in quel momento passava nel punto in cui improvvisamente è sbucato il gigantesco muso del cargo.  La notizia dell’incidente è stata diramata dall’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (Enac) che ha precisato anche che lo scalo è stato chiuso per alcune ore. L’Enac ha informato nell’immediato l’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (Ansv) che ha immediatamente aperto un’inchiesta e inviato i propri ispettori in Lombardia per capire, soprattutto, le cause del mancato atterraggio.