Mar. Feb 27th, 2024

ROMA- Altri trenta giorni e poi saremo in piena campagna elettorale, o meglio, saremo alla eterna vigilia delle prossime elezioni politiche. Berlusconi spera in una sua candidabilità per scendere in campo da leader, in caso contrario sarà comunque in campo per accompagnare il centrodestra verso una ipotetica vittoria.

L’ex premier sta studiando un partito nuovo e rinnovato, che abbia radici sul territorio e che parli al cuore della gente. Si moltiplicano i suoi incontri con manager, professionisti, agricoltori, animalisti, associazioni di categoria, in cerca di volti nuovi da candidare: uomini di successo, capaci e competenti nei loro settori.

Quindi FI vuole essere il partito trainante di una coalizione di moderati capaci di contrastare l’ascesa sia del PD sia del M5S. un operazione che deve mettere anche a tacere le pretese di chi da anni è in parlamento ed è comunque alla ricerca di un posto al sole all’interno delle due camere.