Dom. Set 25th, 2022

ROMA- “Siamo in una situazione di non democrazia, una situazione grave, perché questo è il terzo governo consecutivo non votato dal popolo. Dovremmo tirare fuori il nostro sdegno e portare a conoscenza degli italiani la situazione in cui si trova il nostro paese – ha detto Silvio Berlusconi illustrando ai suoi l’attuale situazione politica italiana”. Alle porte ci sono molti impegni elettorali in molte grandi città, quindi l’ex premier cerca di trovare una sintesi politica capace di recuperare una situazione che vede oggi il centrodestra completamente allo sbando. Come sempre avviene in politica e tra i politici, si buttano sempre sul carro del vincitore fregandosene delle scelte che hanno fatto gli elettori mandandoli in parlamento eletti in un partito e se li ritrovano in un altro.

“Volevo tornare una volta sicuro dello splendore di una piena e totale innocenza. Ma i tempi sono precipitati – ha proseguito Berlusconi – Oggi la situazione mi impone di tornare come sempre e come prima in mezzo a voi. Quindi torneremo ad essere quello per cui siamo scesi in campo, un popolo di italiani che amano la libertà, la democrazia e gli altri italiani Una riforma pasticciata, con il Senato abolito, con la facoltà legislativa in una sola Camera, con un premio di maggioranza a un solo partito, cioè a una sola persona è un pericolo per la democrazia”. Quindi l’ex premier ha deciso, insieme ai suoi, di iniziare una nuova fase politica per i prossimi impegni elettorali.