Mar. Lug 5th, 2022

ROMA –Solo ieri aveva annunciato di non candidarsi alla regione Lombardia, ed aveva dato massima disponibilità a rimanere a disposizione del partito per eventuali nomine di governo. Cosa che evidentemente non è piaciuta sia la leader della lega Salvini sia allo stesso Berlusconi. Roberto Maroni è stato scaricato dai due, che hanno fatto intendere che per lui non c’è futuro politico dopo aver lasciato la candidatura alle regionali lombarde.

Se lasci il tuo incarico in Regione Lombardia che vale molto di più di tanti ministeri evidentemente in politica non puoi più fare altro“. Così si è espresso Matteo Salvini, ai microfoni di Radio 24. Mentre in un’intervista a radio capital il capo dell’alleanza di centrodestra Silvio Berlusconi ha fatto capire che anche per lui non c’è storia per il futuro: “Escludo nella maniera più assoluta” un ruolo politico e di governo per Roberto Maroni. Nessun accordo segreto con Maroni . Se motivi personali lo spingono a scegliere di non ricandidarsi in Lombardia è impensabile si possano ipotizzare per lui ruoli politici e tantomeno impegni di governo“.