Mar. Nov 29th, 2022

CASAL DI PRINCIPE-Dalle prime ore dell’alba i Carabinieri del Reparto Operativo – Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Caserta, coordinati dalla DDA di Napoli,  stanno dando esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 7 indagati, affiliati al clan “dei Casalesi – fazione IOVINE”. Gli indagati sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, turbativa d’astaabuso d’ufficioestorsionetruffa, incendio dolosocorruzione,concussionepeculatocon l’aggravante del metodo mafioso. Coinvolti anche imprenditori e Pubblici Amministratori del Comune di Villa di Briano.

L’attività concernente l’esecuzione dei 7 provvedimenti cautelari effettuata dal Reparto Operativo dei Carabinieri di Caserta è stata coordinata dai Magistrati:

–         Dott. Antonello Ardituro, già DDA Napoli, Magistrato presso il CSM;

–         Dott. Antonio D’Amato, già DDA Napoli, Procuratore Aggiunto della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere;

–         Dott. Cesare Sirignano DDA Napoli, con imminente incarico presso la DNA di Roma;

–         Dott. Catello Maresca DDA Napoli;

–         Dott. Giuseppe Borrelli Procuratore Aggiunto DDA Napoli area Napoli e Caserta;

–         Dott. Giovanni Colangelo Procuratore Capo della Procura della Repubblica di Napoli.