Dom. Feb 5th, 2023

CASAL DI PRINCIPE-Ho avuto occasione di prendere visione di una proposta di legge regionale a firma dei consiglieri P.Sommese,  L. Bosco, C. De Pascale, A. Piscitelli, M. Ricchiuti , F. Moxedano, e C. Mocerino, avente per oggetto “ provvedimenti per la tutela del diritto di abitazione su immobili realizzati in difformità  o in assenza del titolo abitativo” – commenta il sindaco di Casal di Principe Renato Natale – Tale proposta prevede la possibilità  per i Comuni di non abbattere le case che risultano essere unica abitazione per gli occupanti; il Comune potrebbe acquisirle al patrimonio comunale e poi, ad alcune condizioni, assegnarle in uso a chi la occupa se non  ha altre abitazioni. In pratica si tratterebbe di un provvedimento legislativo regionale teso a risolvere un tema molto sentito dalle nostre popolazioni e che riguarda l’abusivismo edilizio. Con tale provvedimento,  che è  in linea anche con una recente sentenza della corte Europea dei diritti umani, che ha stabilito l’illegittimità  dell’abbattimento di una casa abusiva perché  era unica abitazione di chi vi risiedeva, si potrebbe dare risposta ai numerosissimi casi di quanti si ritrovano in una situazione di abusivismo,  ma che non avrebbero altro luogo ove dimorare una volta abbattuta la loro casa. Ritengo che tale proposta sia una importante base di discussione sul tema abusivismo , e mi impegno fin da ora ad organizzare per i primi di settembre un incontro con la partecipazione dei firmatari per approfondire e arricchire la proposta in oggetto.