Dom. Feb 5th, 2023

CASERTA- Una tragedia che si somma ad un’altra tragedia successa pochi mesi fa. Oggi lo zio ha trovato impiccato in casa Vincenzo Mongillo, 21 anni, fratello del pizzaiolo che ne  mese di luglio scorso fu ucciso in casa di alcuni amici del fratello. Per quell’omicidio è in carcere l’amico di Vincenzo, Antonio Zampella. Lo zio è entrato in casa ed ha trovato il corpo del nipote impiccato. Il giovane prima di morire ha scritto un biglietto alla mamma con scritto su “scusami”.