Mar. Lug 5th, 2022

Il macchinista non si è accorto di nulla, solo quando è giunto alla stazione di Aversa gli è stato indicato di fermarsi e spiegato cosa fosse successo. Una donna di 50 anni, nel pomeriggio di ieri intorno alle 16, si è lanciata sui binari mentre sopraggiungeva il convoglio, il treno le ha tranciato una gamba ed è morta dissanguata. La donna era malata di tumore, nel momento della tragedia aveva ancora il drenaggio collegato sulla pancia. Gli inquirenti, nel capire cosa abbia spinto la donna al gesto estremo, non escludono che si sia trattato di un gesto di disperazione per via della patologia tumorale.