Ven. Dic 2nd, 2022

L’eroica morte di Rahhal Amarri, detto Said, il 42enne di origine marocchina che martedì mattina è annegato dopo aver salvato due bambini nelle acque di Castel Volturno, ha commosso tutta la città. Cesare Diana, Presidente del Comitato Città Domizia, ha deciso di istituire un premio alla memoria per onorare le gesta eroiche del 42enne.

Said non è solo un caro amico ma anche un esempio per tutti, un gran lavoratore, un ottimo padre e un uomo generoso ed altruista.” Questo quanto dichiarato da Diana, che ha raccontato:“Said arrivò in italia nel 2007 grazie al fratello Omar, nel 2008 ottenne il permesso di soggiorno. Il suo amico Simone lo fece assumere al Lido dei Gabbiani, dove ha lavorato come dipendente fino al 2014, successivamente con gli altri compagni ha costituito una società e con questa faticosamente ha continuano l’attività. Said non sapeva nuotare, l’istinto lo ha spinto a salvare i due fratellini in difficoltà, favorendo l’intervento del bagnino di salvataggio ed evitando che i bimbi annegassero. Lascia un figlio di 3 anni Amir, e la moglie Annae, a loro va tutto il nostro cordoglio e il nostro sostegno.”

“La sua prematura scomparsa mi lascia un vuoto incolmabile, – dichiara ancora commosso il noto professionista – perché Said non era solo un cliente, ma anche un amico e una persona su cui tutti potevano contare. Il premio verrà consegnato durante la II Edizione di Castel Volturno in Festa, che si svolgerà presso lo spiazzale della Chiesa di Santa Maria del Mare a Pinetamare.”