Mar. Ott 4th, 2022

CASTELLAMARE DI STABIA -In relazione agli avvisi bonari di pagamento che sono stati recapitati in questi giorni ai cittadini stabiesi, l’amministrazione precisa che è stato necessario richiedere un acconto sulla tassa annuale TARI 2015 in quanto lo Stato, a tutt’oggi, non ha provveduto a trasferire nelle casse comunali le due dovute rate trimestrali di marzo e giugno 2015.

In seguito alle istanze dei partiti politici di maggioranza e delle organizzazioni sindacali, l’amministrazione comunica che tale acconto potrà essere versato in due rate di pari importo con scadenza 31.07.2015 e 31.08.2015 allo scopo di venire incontro alle esigenze delle fasce più deboli della comunità stabiese.

Il sindaco e l’assessore al ramo Cianciulli dichiarano: “Abbiamo chiesto al dirigente del settore economico finanziario di consentire la rateizzazione invocata dai partiti e dalle organizzazioni sindacali per venire incontro a chi ha più difficoltà.

Così facendo l’ente, da un lato, garantisce la continuità dei pubblici servizi e la regolarità dei pagamenti ai fornitori e degli stipendi ai dipendenti comunali, e dall’altro aiuta i pagamenti delle fasce più deboli che potranno rateizzare l’acconto i due scadenze.”