Mar. Feb 27th, 2024

Un uomo 36 anni, a Catania, ha ucciso il padre dopo una lite per motivi economici, dopodiché ha preso il copro dell’anziano 81enne, lo ha avvolto dentro le coperte e lo ha gettato tra i rifiuti nascondendolo dentro un armadietto. Quando le porte dell’armadietto si sono aperte, il corpo è stato notato da alcuni passanti che hanno dato l’allarme. Sul posto è intervenuta una pattuglia delle Volanti che ha bloccato l’assassino mentre tentava di fuggire. Interrogato dal pm Martina Nunziata Bonfiglio alla presenza del suo legale di fiducia si è avvalso della facoltà di non rispondere. Aveva un divieto di avvicinamento alla famiglia emesso dal gip su richiesta della procura. E’ accusato di omicidio e occultamento di cadavere.