Dom. Set 25th, 2022

ROMA-” Qualcuno vorrebbe far passare per morta la Città metropolitana di Roma Capitale, ma deve rassegnarsi”.

La Sindaca Metropolitana Virginia Raggi interviene dopo una notizia apparsa su un quotidiano, nella quale si critica la scelta di aver dismesso le armi in dotazione della Polizia metropolitana di Roma.

“E’ un iter imposto dalla legge – chiarisce la Raggi – ormai si usano davvero tutti i metodi per cercare di screditare il nostro operato. La Polizia metropolitana che assolve compiti importanti su tutto il territorio provinciale, non può detenere armi in più rispetto al suo organico. Per questo, come avviene per le auto blu o altro bene mobile degli Enti locali, lo ricollochiamo sul mercato con un ritorno economico che torna all’Ente che lo ha acquistato. I proventi andranno ad implementare il capitolo di bilancio sulla sicurezza e per la prevenzione, sia stradale che ambientale, compiti ai quali la Polizia metropolitana, da sempre è in prima linea. L’Ente si riserva di lasciare un 5% delle armi in più, rispetto agli agenti in servizio, come scorta in armeria”.