Lun. Lug 4th, 2022

“La crisi politica di queste ore lascia a dir poco perplessi e preoccupati di fronte alle immense difficoltà che stanno affrontando gli operatori economici romani.

Leggiamo di restrizioni e di un prolungarsi di uno stato di emergenza fino a luglio, ma non sappiamo in concreto cosa succederà lunedì, chi potrà aprire e chi no.

Le manifestazioni dei prossimi giorni che vedranno coinvolti molti ristoratori romani sono un segnale di grande allarme che il governo non può continuare ad ignorare.

È necessario concentrare tutti gli sforzi per evitare il collasso di un settore economico strategico per la città di Roma.”, commenta così Stefano Di Niola, Segretario della CNA di Roma.