Ven. Feb 3rd, 2023

Con l’inflazione che colpisce il carrello della spesa e i bilanci domestici con l’esplosione dei costi dell’energia a causa della guerra in Ucraina, le famiglie italiane resistono grazie all’aiuto dei nonni, le “truppe speciali” del welfare familiare, in prima linea nell’aiutare figli e nipoti contro caro vita e impegni quotidiani. Un contributo fondamentale e strategico svolto in ogni contesto, dalle grandi aree urbane ai piccoli borghi d’Italia dove sono un baluardo contro lo spopolamento e sono protagonisti nel custodire le tradizioni dei territori a partire da una cultura alimentare che partendo dalle campagne della provincia tricolore ha decreto il successo del Made in Italy a livello globale in tutto il mondo.

L’importanza dei pensionati nella società italiana sarà al centro dell’assemblea dei Senior della Coldiretti provenienti da tutta Italia domani mercoledì 25 gennaio 2023 ore 9.30 a Roma in via XXIV Maggio 43, Palazzo Rospigliosi, sede della Coldiretti, con la partecipazione del presidente nazionale della Coldiretti Ettore Prandini e di Eugenia Roccella, ministro per la Famiglia, la natalità e le pari opportunità, Mons. Vincenzo Paglia Presidente della Pontificia Accademia della Vita e Presidente della Commissione per la riforma dell’assistenza sanitaria e sociosanitaria della popolazione anziana, Giorgio Grenzi Presidente nazionale Coldiretti Pensionati, Alessandro Rosina, professore di demografia e statistica sociale dell’Università Cattolica di Milano, Marcello Maggio, direttore della Clinica geriatrica dell’azienda ospedaliero-universitaria di Parma. All’apertura l’intervento del Segretario generale della Coldiretti Enzo Gesmundo.

Per l’occasione verrà diffuso l’esclusivo report di Coldiretti su “L’Italia salvata dai nonni” con analisi e dati sul ruolo socio-economico dei pensionati, sul loro contributo alla vita delle famiglie, sul ruolo come custodi di tradizioni che si tramandano fra generazioni e sulla loro capacità di garantire la vita e lo sviluppo dei piccoli borghi dove nascono i più grandi tesori del Made in Italy agroalimentare. “Dalle ricette antispreco del passato agli antichi mestieri fino ai rimedi della nonna che si trasmettono da generazioni saranno al centro dei primo spazio dedicato al nuovo protagonismo dei Senior con dimostrazioni pratiche dal vivo”.