Lun. Nov 28th, 2022

Si terrà martedì 18 ottobre il convegno “Connessioni – rete di contrasto allo sfruttamento dei lavorativo dei cittadini dei paesi terzi” dalle ore 9.30 alle 18.00 presso l’Hotel Ramada in via Galileo Ferraris, 40 Napoli.

Dopo un anno di attività il progetto Agri-cultura – coltivare diritti (Su. Pr. Eme Italia) è giunto alla sua fase conclusiva.

Patrocinato dalla Regione Campania e realizzato da un qualificato partenariato del Terzo Settore – Cidis Onlus, Nuova Cooperazione Organizzata, Nero e Non Solo, Coop. Albanova, Coop. Agropoli, Coop. Eureka, Comitato Don Peppe Diana, Solidarci – con Agri-cultura sono state messe in campo azioni per prevenire e contrastare lo sfruttamento lavorativo in agricoltura dei cittadini dei Paesi Terzi nei comuni di Castel Volturno; Mondragone; Cancello ed Arnone; Villa Literno; Casal di Principe; San Cipriano di Aversa e Giugliano in Campania, attraverso l’ampliamento e la qualificazione dei Servizi di welfare locale e dei servizi per il lavoro, in un’ottica di integrazione multidisciplinare e multistakeholder, in grado di accogliere e dare risposte qualificate agli articolati bisogni dei destinatari.

Il convegno “Connessioni” vuole essere un momento di riflessione con Istituzioni, Pubbliche Amministrazioni, Parti Sociali ed economiche e Terzo Settore, sulle risorse e le strategie di intervento che, valorizzando il lavoro fatto, permettano di creare le indispensabili CONNESSIONI multiambito e multiattore per il contrasto al caporalato.

La giornata sarà divisa in due sessioni, una mattutina dalle 9.30 alle 13.30 e una pomeridiana dalle 14.30 alle 18.00.

Si partirà dal lavoro sul territorio, analizzando le criticità riscontrate, condividendo informazioni, facendo il punto sulle opportunità e prospettive della nuova programmazione e le modalità di interazione. In quest’ottica abbiamo chiesto l’intervento della Regione Campania e il Ministero del Lavoro per parlare delle nuove programmazioni sui beni confiscati e per il contrasto allo sfruttamento lavorativo dei cittadini di paesi terzi. Si concluderà con il racconto delle realtà del terzo settore che in quest’ultimo anno sono state impegnate sui territori con progetti volti al contrasto del caporalato e allo sfruttamento lavorativo.

Sarà un’importante occasione di confronto tra i diversi attori coinvolti sulle tematiche affrontate.

Per le iscrizioni si richiede di compilare il form: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSf2FzKpzDlSP9IH7dkrKX7G_80gWdnabo2rMHcbj2Bjh0mcrg/viewform?usp=sf_link

Di seguito il programma della giornata:

I SESSIONE – Ore 9.30/13.30

Introduce: dott. Michele Cimmino – Regione Campania – Ufficio per il Federalismo e dei sistemi territoriali e della sicurezza integrata

AgriCultura – Coltivare Diritti! (Su.Pr.Eme. Italia)

Risultati e Impatto di un intervento integrato e multidimensionale nelle Province di Caserta e Napoli

Dott.ssa Maria Teresa Terreri – CIDIS

Il Racconto dei Protagonisti

Il Partenariato, le comunità di immigrati, la Rete di supporto

LA LOTTA ALLO SFRUTTAMENTO LAVORATIVO luci e ombre della LEGGE 199/2016

Prof. Giuseppe Amarelli – Università Federico II

CONTRASTO ALLO SFRUTTAMENTO LAVORATIVO DEI CITTADINI DEI PAESI TERZI NELLA PROGRAMMAZIONE NAZIONALE

Dott.ssa Tatiana Esposito – Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

LA PROGRAMMAZIONE REGIONALE E IL PIANO STRATEGICO PER I BENI CONFISCATI RISORSE PER L’INCLUSIONE

Dott.ssa Simonetta De Gennaro – Regione Campania – Ufficio per il Federalismo e dei sistemi territoriali e della sicurezza integrata

TRASPORTI, ALLOGGIO, POLITICHE DEL LAVORO… IL RUOLO DEGLI ENTI LOCALI NELLA LOTTA AL CAPORALATO

Dott.ssa Camilla Orlandi – ANCI

LIGHT LUNCH

c/o Casa Cidis

II SESSIONE – ore 14.30/18.00

Gli stranieri nel Mercato del Lavoro in Italia

COLTIVARE DIRITTI – Indagine sui meccanismi dello sfruttamento lavorativo

Prof. Gennaro AvalloneDott.ssa Vanina Zaccaria

Lavoro e integrazione: l’Orizzonte di Istituzioni, parti sociali e Terzo Settore sul Territorio Regionale

Intervengono organismi e RETI di attori pubblici e privati che stanno conducendo interventi sul Territorio Regionale:

Prefettura di Salerno, Prefettura di Napoli, Prefettura di Caserta, OIM -Organizzazione internazionali per le migrazioni, FLAI – CGIL Campania, La Rada, Città della Luna, Less insieme ad altri enti del terzo settore che hanno contribuito ad implementare le azioni sui territori.

Conclude: Mario Morcone Assessore Regionale Sicurezza, Legalità̀, Immigrazione