Mar. Ago 9th, 2022

COSENZA-Il 14 dicembre scorso, due individui  a volto scoperto hanno atteso e bloccato una guardia giurata nell’area antistante un esercizio commerciale di Zumpano (CS) e, dopo averlo violentemente spinto contro la fiancata del furgone  portavalori, erano riusciti a sottrargli  l’incasso di circa centomila euro appena prelevato e di impossessarsi  della sua pistola dopo una colluttazione.

Le complesse ed articolate indagini condotte dalla Squadra Mobile, consistite in riscontri incrociati  di dati dei transiti autostradali e di intercettazioni telefoniche,  hanno consentito di raccogliere elementi di colpevolezza nei confronti degli arrestati, entrambi con precedenti penali, anche di natura specifica.

Le indagini sono ancora in corso per accertare eventuali collegamenti con la criminalità calabrese che potrebbe aver dato supporto ai due rapinatori, uno dei quali individuato presso la sua abitazione di Cologno Monzese.