Ven. Dic 2nd, 2022

Una gara sportiva che ha vissuto attimi di forte preoccupazione, con tanti atleti che hanno accusato improvvisamente dei malori e hanno avuto bisogno di ricorrere alle cure mediche. Tutto è successo nel mare della Costiera Amalfitana in occasione di una competizione di nuoto di fondo che aveva visto la partecipazione di 350 persone: di queste, ben 13 si sono trovate improvvisamente in difficoltà e hanno avuto bisogno di aiuto – scrive il Paragone.it

Come raccontato dal Corriere del Mezzogiorno, per soccorrere i tredici atleti che hanno accusato dei malori è stato necessario l’intervento degli uomini della Capitaneria di porto, pronti ne prestare le prime cure e accompagnare a terra i nuotatori. I soccorsi sono resi necessari nel tratto tra Vietri sul Mare e Cetara: una volta fuori dall’acqua, i nuotatori hanno trovato ad attenderli due ambulanze fatte arrivare nel frattempo al molo Manfredi di Salerno. Per fortuna, per nessuno è stato necessario il trasporto in ospedale. Non è ancora chiaro quali siano stati i motivi del malore accusato dagli atleti in gara, soccorsi tempestivamente grazie anche alla presenza di un gommone della Protezione Civile che seguiva da vicino lo svolgersi della competizione.