Mar. Nov 29th, 2022

SAN NICOLA LA STRADA -I Carabinieri della stazione di San Nicola la Strada (CE) hanno deferito, in stato di libertà, per procurato allarme C. S. cl. 1975, del luogo. Le immediate indagini condotte in seguito all’allarme dallo stesso lanciato la notte tra il 26 ed il 27 agosto scorso, relativo al rinvenimento di una scatola sigillata, dalle dimensioni di una scatola da scarpe, posizionata all’interno di un recipiente per la raccolta di rifiuti posto fuori la sua abitazione, dalla quale si udiva provenire il ticchettio tipico di un orologio, hanno consentito di accertare le responsabilità dell’atto in capo allo stesso denunciante. Nello specifico, i militari dell’Arma hanno riscontrato che la sveglia e l’involucro utilizzati per preparare la finta bomba erano stati acquistati presso un esercizio commerciale di San Nicola la Strada dal deferito. La successiva attività di polizia giudiziaria condotta dai Carabinieri si è conclusa con la confessione del reo. Nella circostanza, si ricorda che l’immediato intervento degli artificieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Caserta, consentì di accertare che all’interno del pacchetto segnalato quale bomba vi era solo una orologio sveglia a lancette.