Dom. Dic 4th, 2022

SANTA MARIA CAPUA VETERE-L’Istituto autonomo case popolari deve provvedere “con immediatezza ad adeguati interventi a tutela dell’igiene e della salute pubblica” nelle aree di sua proprietà. E’ quanto ha chiesto, con forza, il sindaco Biagio Di Muro in una lettera indirizzata, già diversi giorni fa, allo Iacp di Caserta.

Il primo cittadino ha, in tal modo, fatto proprie le rimostranze provenienti da numerosi cittadini del rione sammaritano, i quali segnalano la presenza di insetti, ratti e blatte in aree interne o comunque di pertinenza dell’Istituto.

Sia il Comune che l’Asl hanno già svolto, per quanto di rispettiva competenza, interventi ordinari e straordinari per la disinfezione, disinfestazione, derattizzazione e deblattizzazione delle aree pubbliche della città. Gli uffici municipali, in particolare, hanno disposto azioni aggiuntive rispetto a quelle dell’autorità sanitaria, proprio per assicurare una copertura capillare del territorio.

Resta tuttavia il problema delle aree di competenza dello Iacp, all’interno delle quali l’Istituto deve provvedere – afferma il sindaco – “con immediatezza”.