Lun. Ott 3rd, 2022

FIRENZE -Non è la prima volta che un genitore dimentica il proprio figlio chiuso in macchina. In questi casi si parla di “amnesia dissociativa”, cioè l’incapacità di ricordare informazioni personali anche molto importanti solitamente legate a traumi o che generano un forte stress. Purtroppo si registra ancora una volta una dimenticanza che è costata la vita ad una piccola di diciotto mesi. Una mamma descritta da tutti premurosa era andata a lavoro, ma prima aveva accompagnato la figlia di sei anni alla scuola estiva e la piccola di diciotto mesi all’asilo nido. Purtroppo la donna aveva creduto di aver fatto entrambi le cose, ma in effetti la piccola di diciotto mesi è rimasta chiusa in macchina per ore sotto al sole. Tutte quelle ore sotto al sole sono state fatali per la piccola, infatti la mamma a ritorno da lavoro si è accorto di quello che era successo. La piccola è stato soccorsa e trasportata in ospedale quando ormai era priva di sensi. La bambina è morta ieri all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze. I genitori, che vivono a Vada, in provincia di Livorno, sono sconvolti per l’accaduto. La macchina in cui la madre aveva dimenticato la bambina era parcheggiata all’ombra, ma questo conta poco perché quando fa caldo la temperatura all’interno di un abitacolo può aumentare anche di 15 gradi in 15 minuti.