Lun. Ott 3rd, 2022

ROMA- Sarà un’estate che il non eletto premier Matteo Renzi non dimenticherà più. è quella estate che ricorderà nel suo libro di storia personale, quando il suo gradimento da parte degli italiani è scivolato al 31%. Gli italiani non lo vogliono più. sperano in un intervento del capo dello stato che ponga fine a questa tragedia targata Renzi-Alfano.

Secondo l’Istituto demoscopico Ixè, che ha elaborato un sondaggio in esclusiva per Agorà Estate, il presidente del Consiglio Renzi scivola al 31%, sempre più tallonato dal leader della Lega Nord Matteo Salvini (23%) che supera anche Beppe Grillo (22%). Silvio Berlusconi consolida il 14%, mentre Angelino Alfano resta sempre più al largo (12%). Il sondaggio dimostra come gli italiani siano stanchi di un premier che da quando si è insediato in parlamento senza essere eletto dal popolo abbia fatto solo chiacchiere.

Secondo il sondaggio il 62% degli italiani è seriamente preoccupato dai tagli alla Sanità decisi dall’esecutivo. In termini di partiti quello guidato da Renzi compie un lieve recupero (+0,1%) rispetto alla rilevazione della scorsa settimana. Sale anche il Movimento 5 Stelle che rimane saldamente il secondo partito con il 23% delle preferenze. Al terzo posto nelle intenzioni di voto la Lega Nord che si attesta al 15,9%. Forza Italia è al 10,1% mentre Sel al 4,1%.