Mar. Nov 29th, 2022

ROMA- Chiaramente, senza peli sulla lingua, la colpa è solo degli italiani che li continuano a votare. Parlo dei voltagabbana del potere, uomini e donne che si presentano alle elezioni in una coalizione e poi nel percorso legislativo te li ritrovi altrove, lì dove non li avresti mai votati.

Un peccato di cuore dei tanti parlamentari che prendono i voti in una posizione politica e poi, una volta eletti, al primo pericolo che la poltrona possa essere bruciata, se la svignano in altri paradisi politici per non perdere il potere.

È solo un gioco di potere quello che si vive continuamente nel parlamento italiano. È chiaro che gli italiani non dovrebbero più seguire chi li ha incantati e poi traditi. Il vizio peggiore di questo paese è che gli eletti sono super convinti che il gregge li segue sempre. Forse sanno che le pecore sono talmente stupide che alla fine qualsiasi cosa facciano sono seguiti al solo richiamo del fischio del pastore. Il pastore è il politico, il gregge di pecore è l’elettorato.